0 Elementi

Piccoli consigli per la beauty care quotidiana per continuare a volersi bene anche in casa per un aspetto sano e felice

Vivere in quarantena in tempi di pandemia non è il top, eppure è possibile coccolarsi anche in casa grazie a qualche piccolo segreto di bellezza.

In quarantena a soffrire è l’umore, una stato d’animo che si riflette anche sul viso, che molti tendono a trascurare perché la vita sociale non è più intensa come prima. In poche parole, ci s’abbandona. Molti di noi utilizzano lo Smart workingdirette social con i propri personaggi preferiti per sentirsi meno soli, chat con amici e parenti e giochi online: in tempi di Coronavirus la tecnologia si sta rivelando un’alleata importante per tenere su l’umore e far sentire le persone meno sole. Come ogni cosa, però, andrebbe presa a piccole dosi, perché se da un lato i social aiutano, dall’altro l’abuso di smartphone&co non giova. Neanche alla pelle. E’ proprio in simili circostanze che il viso va protetto ancor di più.

Make-up e pulizia del viso

Chi in tempi di quarantena esce per lavoro o per particolari esigenze e non rinuncia al make-up, la sera non deve dimenticare per ozio e pigrizia di struccarsi.

Il viso va deterso anche se non si usa il make-up perché polvere e smog si depositano sulla pelle occludendo i pori, con la pelle che diventa grigia e soggetta alla comparsa dei classici punti bianchi e punti neri.

Per la rimozione del make-up e la detersione della pelle si consiglia cosmetici delicati come oli e acque micellari, acque che servono a rimuovere completamente il trucco e a mantenere pulito il viso. Queste acque, infatti, possono essere utilizzate in unica soluzione per struccare, idratare e lavare il viso. Proprio perché non untuose e con ingredienti lenitivi come, ad esempio, acqua di rose e calendula, sono indicate per ogni tipo di pelle.

Per la classica pulizia del viso importante anche la temperatura dell’acqua, che non dev’essere mai calda, il consiglio è di usare, anche per aiutare il microcircolo, acqua tiepida alternata ad acqua fredda.

Massaggio del viso

Una pelle felice è anche una pelle che viene massaggiata. Un classico sono i massaggi con siero viso, che possono contenere peptidi liftanti, molecole idratanti e antirughe. Solo pochi minuti di massaggio,  5 minuti al mattino e 5 la sera, procedendo con movimenti circolari dall’alto verso il basso, quindi dall’interno verso l’esterno per favorire la riattivazione del microcircolo, il drenaggio delle tossine, la rigenerazione del derma e la tonificazione dei muscoli facciali.

Cura del contorno occhi

Non va dimenticato il contorno occhi, da curare in base all’età e agli inestetismi, scegliendo tra prodotti antirughe, ad azione defaticante o, in combinazione, per il trattamento di rughe, borse e occhiaie. 

Dopo la detersione, al mattino e alla sera stendi un velo di prodotto su tutta l’area perioculare, senza trascurare la palpebra superiore. Inizia con una delicata pressione sulla palpebra inferiore e un leggero movimento verso l’alto in direzione delle tempie. Picchietta leggermente tutta l’area con il dito indice, medio e anulare. Posiziona quindi il pollice sulla palpebra superiore sottostante le sopracciglia e premi con decisione. Piccoli gesti quotidiani per uno sguardo sempre fresco e riposato.

Occhiaie

Sapevate che bere, muoversi e riposare fa bene non solo al corpo e alla mente ma che è anche un buon rimedio contro le occhiaie e che la mancanza di ferro e la ritenzione idrica, al contrario, ne favoriscono la comparsa? La soluzione allora è bere almeno 2 litri di acqua al giorno, fare attività fisica per 30 minuti almeno tre volte la settimana – in tempo di quarantena ci si potrà ingegnare in casa -, riposare almeno 8 ore per notte, mangiare cibi ricchi di ferro come frutta secca, pesce azzurro, legumi o cereali e, per contrastare la ritenzione idrica, abituarsi a una dieta povera di sale.

La zona perioculare è notoriamente la più delicata e in questo periodo può risentire maggiormente dello stress sia per via degli eccessi da vita digitale, sia per i ritmi sonno-veglia sballati. Capita di andare a dormire più tardi, complice la permanenza forzata a casa, ma anche di riposare poco e male. Non dimenticare quindi un prodotto per il contorno occhi defaticante, sia mattina che sera. Ottimi quelli a base di estratti naturali: per applicarli nel modo giusto, picchiettateli con l’anulare fino al completo assorbimento.

Il contorno occhi è efficace anche al mattino, prima di iniziare a lavorare al pc. Al mattino si può optare per dei patch, da lasciare in posa giusto il tempo di smaltire e-mail e faccende.

Nutrimento della pelle

La pelle va nutrita al mattino e la sera. Per il mattino, scegliere una crema adatta al proprio tipo di pelle: per le pelli miste o tendenzialmente grasse prodotti leggeri con ingredienti sebo-regolatori, mentre per quelle secche o mature creme più nutrienti e ricche di burro come quello di karitè o olio di cocco, ad azione setificante. 

Importante anche la protezione solare, che aiuterà anche in tempi di quarantena se si fa capolino in balcone, in giardino, sul terrazzo e soprattutto se si passano molte ore davanti ai dispositivi digitali, in alternativa scegliere creme che la contengano già. 

La sera, quando la pelle è “super-attiva”, aiuteranno, invece, prodotti in crema o in siero che la lascino traspirare e con pH acido in modo da stimolare la rigenerazione cutanea. Per la sera indicate emulsioni a base di acidi della frutta ad azione delicatamente esfoliante come l’acido glicolico o sieri alla vitamina C ad azione uniformante.

Maschera idratante

Per idratare in profondità la pelle aiuterà, invece, una volta la settimana una maschera di 30 minuti. Oggi esistono maschere molto pratiche per viso, occhi e labbra utili per donare alla pelle una piacevole sensazione di freschezza e un aspetto più sano, fresco e luminoso.

Cura della labbra

Infine, le labbra, da curare tutti i giorni, mattina e sera. Si consiglia un balsamo ricco di burro su labbra molto screpolate, mentre per renderle ancora più morbide e glamour, formulazioni in olio gel arricchite con burro di karitè, ceramidi, acido ialuronico e collagene marino. 

Essenze, creme, oli e prodotti green possono diventare un appuntamento importante in giorni difficili, una comfort zone: la bellezza, in fondo, è prima di tutto una cosa che serve a noi stesse. Adesso più che mai.

 

TIP: guarda la linea di prodotti di CIPRIAMAKEUP……c’è molta possibilità che tu possa trovare il tuo! 😉

>Seguici anche su INSTAGRAM e su FACEBOOK per consigli di bellezza, prodotti, novità ed eventi!<

 

Trovi che questo prodotto sia interessante? Condividilo con i tuoi amici...
0